Questo sito utilizza i cookies per offrire un servizio migliore

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Social Media Marketing

I Social Media nascono con lo scopo di creare conversazioni e scambio di informazioni tra utenti, e sono divenuti oggi uno degli strumenti quotidiani di comunicazione fra le persone.



A livello aziendale il fine del Social Media Marketing diventa promozionale, in quanto instaura relazioni 1:1 tra l’azienda/brand e l’utente/consumatore, sfruttando blog professionali e piattaforme di social networking. I principi generali del marketing e del web marketing non vengono intaccati dall’uso delle piattaforme media, ma sono rivisti ed adeguati a seconda della tipologia di canale sociale.

Ogni piattaforma ha il suo "linguaggio" e le sue regole, ed è pertanto importante sapere cosa fare e cosa non fare, affinché le operazioni anche quotidiane di marketing attraverso i canali sociali non producano un effetto "boomerang", ottenendo un riscontro positivo da parte degli utenti.
Fondamentale è anche l'interazione con i potenziali clienti, rispondere e commentare i loro "segnali", ottenendo così un feedback naturale, limitando al minimo la necessità di testing e statistiche tradizionali.

Il Social Media Marketing si basa principalmente su due operazioni:

  • SMO, Social Media Optimization
  • PR 2.0, gestione dei rapporti online.


I Social Network attivi sono numerosi, ma in Italia quelli più "in voga" sono essenzialmente 7.

FACEBOOK offre la possibilità di creare mini siti di navigazione interni sfruttando applicazioni gratis o realizzazione in iFrame.
Nella maggior parte dei casi viene utilizzato nella veste di Pagina Aziendale (Fan Page), attraverso la quale interagire con i propri clienti e veicolare nuovi utenti tramite campagne pubblicitarie interne alla piattaforma.

TWITTER è maggiormente conosciuto nell’ottica di marketing B2B e sfrutta brevi frasi e hastag (parole chiave utilizzate per creare delle "etichette"). La piattaforma mette a disposizione nuove applicazioni da sfruttare per la propria pagina e per le proprie attività di marketing.

 

GOOGLE+ introduce nuovi contenuti multimediali e offre la possibilità di avviare sessioni audio e video (hangouts) in stanze virtuali dove è possibile interagire con persone selezionate. Il sistema dei contatti è organizzato e suddiviso in "cerchie" liberamente creabili e modificabili dall'utente. Inoltre, la piattaforma dispone di un sistema di identificazione visibile per verificare l'identità del profilo.


LINKEDIN consente la creazione di pagine aziendali e profili professionali senza possibilità di personalizzazione grafica, sfruttando uno scambio di informazioni tra professionisti e aziende.


YOUTUBE permette di creare un canale dedicato alla propria attività, all’interno del quale caricare video di presentazione/promozione di un'azienda o di un prodotto. Il canale offre alcune features interessanti, un minimo di personalizzazione e la possibilità di utilizzare sofwtares interni alla piattaforma per le modifiche dei propri video.

VIMEO è il Social Network più diffuso tra professioni che basano le loro attività/servizi e marketing sulla diffusione e creazione di video ad alto profilo e rilievo. I video sono tutti proposti in alta qualità e risoluzione.

PINTEREST nasce con l'intento di creare mini-cataloghi basati su ispirazioni ottenute dalla navigazione sul web. L’utente ha la possibilità di creare diverse bacheche all’interno delle quali raggruppare per tema/argomento immagini caricate o salvate (linkate) da altri siti web.