Questo sito utilizza i cookies per offrire un servizio migliore

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Information Design

L’infografica o informazione grafica (Information graphic o Infographic) consiste nella rappresentazione visiva di informazioni, dati o concetti, attraverso l’uso di elementi grafici, sfruttati per esprimere un messaggio complesso in maniera rapida e chiara.


L'infografica nasce dall'incrocio delle arti grafiche con il giornalismo e l'informatica.
Il processo di creazione di infografiche può essere nominato information design o information architetture.
Le immagini utilizzate, elaborate tramite computer, possono essere 2D o 3D, animate o fisse. Pertanto, si parla di infografica per riferirsi alle infografiche 2D, e di infografia animata per video o animazioni video.


Una buona infografica, così come un buon prodotto di infodesign, deve racchiudere in sè il giusto equilibrio tra due aspetti fondamentali: l'estetica e la funzionalità, la quale dovrebbe essere privilegiata rispetto alla componente grafica.
E' molto importante comprendere questo punto: le infografiche sono realizzate per esprimere un messaggio complesso e articolato, che deve essere recepito immediatamente dall'interlocutore. Gli elementi grafici servono ad "abbellire" il messaggio indirizzando il lettore all'analisi dei concetti chiave.


Le infografiche possono rappresentare, ad esempio:

  • dati
  • tabelle e grafici
  • schemi e/o schemi a blocchi
  • diagrammi di flusso
  • mappe concettuali.

Gli obiettivi principali possono essere, ad esempio:

  • rappresentare dati complessi in modo efficace e creativo
  • rappresentare una grande quantità di numeri e dati in un piccolo spazio
  • portare il lettore a concentrarsi sul concetto e non sul metodo di rappresentazione dello stesso (grafica, tecniche digitali, ecc..)
  • evitare un'interpretazione errata del messaggio durante la lettura dei dati
  • permettere un confronto visivo immediato dei dati
  • integrare una descrizione verbali o narrativa più ampia.


Le infografiche vengono utilizzate da diversi anni nei giornali, nelle riviste scientifiche, nei manuali di istruzione o di statistica, nei libri di testo scolastici, come strumenti da parte di matematici, statistici e informatici per semplificare i processi di sviluppo e comunicazione di informazioni astratte.
Di recente, grazie ad una maggiore diffusione di infografiche concettuali, anche grazie alla condivisione sui Social Media (Facebook, Twitter, Pinterest, Youtube), ed alla presenza di un sempre maggior numero di strumenti e programmi per la creazione di infografiche di facile utilizzo, sempre più persone possono "accedere" al mondo dell'information design.
Di conseguenza, è aumentato sensibilmente l'utilizzo di infografiche 2D e animate in progetti aziendali, in operazioni di comunicazione "virale", in campagne di marketing, essendo molto apprezzate da grafici e creativi grazie alla loro versatilità, che ne permette l'utilizzoo sia su supporti di stampa, sia su web che su video.


Due esempi di infografiche, una realizzata da Content+ "L'anatomia del Content Marketing", una realizzata da Ambra Tani "La miglior piattaforma per il tuo business".

Un esempio di infografica animata di Chili Gum Videos "Perché dovrei aver bisogno di un video per la mia attività?" (per maggiori informazioni visitare la sezione Sound Design)